10 Gen. 2022 | 11:20
Meteo: in SETTIMANA ancora Ostinato Maltempo su Molte Regioni, Poi arriva uno Stravolgimento Totale. I dettagli

Ancora MALTEMPO ad inizio SETTIMANA, poi STRAVOLGIMENTO TOTALE

Ancora MALTEMPO ad inizio SETTIMANA, poi STRAVOLGIMENTO TOTALE
Nel corso di questo inizio di settimana il quadro atmosferico non riuscirà ancora a trovare un totale stabilità e su molte regioni si rinnoverà un ostinato maltempo, in attesa peraltro di uno stravolgimento meteo che è destinato ad arrivare nei giorni a seguire.

Dopo un inizio di 2022 governato da un contesto anticiclonico e da un clima anche troppo mite per la stagione, da alcuni giorni le cose sono nettamente cambiate: l'inverno è risalito in cattedra riportando pioggia, vento, freddo e pure la neve in pianura e sulle coste adriatiche.
Insomma, siamo ritornati in uno scenario decisamente più consono alla stagione in corso, con buona pace degli amanti del bel tempo e del clima caldo.

La ragione va ricercata nella presenza di un vortice di bassa pressione sopraggiunto sull'Italia nella seconda parte dello scorso weekend, ma che tra lunedì 10 e martedì 11 muoverà il suo baricentro tra le nostre aree ioniche e la Grecia, risultando così ancora determinante sul fronte maltempo per le regioni adriatiche del Centro e per gran parte del Sud.
Andranno meglio invece le cose al Nord e sul versante tirrenico dove si farà strada un moderato aumento della pressione.

Tra mercoledì 12 e giovedì 13 l'ennesimo impulso d'aria fredda in arrivo dalle vicine terre balcaniche darà vita ad un nuovo e veloce vortice ciclonico che dal Centro Italia si sposterà verso la Sardegna per poi muovere il suo centro motore in direzione delle coste del Nord Africa. In questo frangente si rinnoveranno condizioni favorevoli ad un contesto meteo ben poco affidabile, specie in quel di mercoledì, dalle regioni adriatiche centrali verso la Sardegna centro-orientale con la neve che cadrà nuovamente fino a quote collinari. Verranno parzialmente interessate anche le coste del Lazio e in Sicilia le province di Palermo e Trapani.
Continuerà invece ad essere decisamente più stabile e tranquillo il tempo al Nord, dove l'anticiclone delle Azzorre farà sentire sempre di più la sua influenza.

Sarà proprio l'alta pressione oceanica l'artefice di uno stravolgimento totale sul fronte meteorologico, svolta che si attiverà soprattutto da giovedì 13 quando tutto il Paese tornerà sotto un dominio della stabilità atmosferica, anche con temperature in generale rialzo (ma soprattutto di giorno).




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie