8 Feb. 2023 | 18:25
Meteo: Neve, imminenti bufere, ne scenderà oltre un metro in un posto impensabile, rischio disagi [Mappa]

Nelle prossime ore arriva la neve

Nelle prossime ore arriva la neve
Sta entrando nel vivo l'ondata di freddo provocata da NìKola, nocciolo gelido proveniente dalla Russia che vi avevamo annunciato già la scorsa settimana e che tra poco sarà responsabile del ritorno della neve fino in pianura, anche sotto forma di vere e proprie bufere.
E attenzione perché sorprendentemente ne scenderà fino ad oltre un metro in un posto impensabile!

Com'era nelle attese una massa d'aria gelida di origine artico-continentale ha fatto irruzione sull'Italia dove le temperature si sono portate ovunque ben sotto le medie climatiche. Le aree in cui il calo termico si sta facendo sentire maggiormente sono quelle adriatiche centro-meridionali, in particolare Puglia e Calabria dove già nelle ultime ore si sono registrate precipitazioni nevose fin sulle coste.

Gli ultimi aggiornamenti, confermano una fase molto instabile e fredda per la giornata di Mercoledì 8: c'è un elevato rischio di neve fin sulle coste centrali adriatiche con forti raffiche di vento dai quadranti settentrionali (attese bufere nelle zone interne).
La cartina qui sotto mette bene in evidenza le zone dove è attesa la "dama bianca" (colorazione rosa/viola): fino al piano o a bassissima quota su Romagna, Marche, Abruzzo, a quote collinari su Basilicata e Calabria.Le nevicate previste nella giornata di Mercoledì 8 Febbraio

Le nevicate previste nella giornata di Mercoledì 8 Febbraio
Successivamente il freddo maltempo continuerà ad insistere anche Giovedì 9, quando saranno ancora possibili delle fioccate fino in pianura e verso le coste, alternate magari a pause asciutte, su Romagna, Marche e Abruzzo. Neve a quote ancora più basse rispetto alle 24 ore precedenti sulle due Isole Maggiori, fin verso i 2/300 metri di quota.Le nevicate previste nella giornata di Giovedì 9 Febbraio
Le nevicate previste nella giornata di Giovedì 9 Febbraio
In particolar,e la Sicilia rischia di fare i conti con un evento meteo estremo, Medicane in termine tecnico: si tratta di un Uragano del Mediterraneo che, oltre a piogge alluvionali, potrebbe portare sull'Isola oltre un metro di neve nelle zone interne (evidenziate con il colore verde chiaro sulla mappa).




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie