9 Gen. 2022 | 20:00
QUARANTENA COVID: cosa fare per uscire dall'isolamento. Le nuove REGOLE da seguire

Le nuove REGOLE covid da seguire

Le nuove REGOLE covid da seguire
Con l'ultimo decreto anti-COVID sono cambiate le regole per la quarantena e per gli isolamenti fiduciari (quando si è stati a stretto contatto con un positivo).
Vediamo dunque nel dettaglio, come riportato anche dal quotidiano Repubblica, come comportarsi e quali regole seguire, secondo le nuove norme varate dal governo.

Per gli asintomatici (o asintomatici da 3 giorni) che hanno ricevuto il booster (terza dose) o completato il ciclo vaccinale (due dosi) da meno di 120 giorni, la durata dell’isolamento è di 7 giorni. Al termine, si deve effettuare un test antigenico o molecolare. Per i sintomatici l’isolamento dura invece 10 giorni e al termine si deve effettuare un test antigenico o molecolare.

Come si ottiene il Green Pass dopo la guarigione?
- Anzitutto, si deve avere un tampone antigenico o molecolare con esito negativo.
- La struttura sanitaria che effettua il tampone invia l’esito sulla piattaforma nazionale.
- Il paziente deve inviare l’esito del proprio tampone negativo al proprio medico di base.
- Il medico di base emette il certificato di guarigione e provvede allo sblocco del Green Pass sulla piattaforma nazionale, attraverso la funzione "annulla blocco".
- Questa procedura attiva l’invio del nuovo Green Pass (scaricabile attraverso la App Io).

Chi ha avuto contatti con un positivo deve fare la quarantena?
Chi ha completato il ciclo vaccinale primario (due dosi, non laterza) da 120 giorni o meno, chi ha ricevuto la terza dose (obooster) o chi è guarito da 120 giorni o meno, non deve rimanere in quarantena: "si applica una auto-sorveglianza, con obbligo di indossare le mascherine Ffp2 fino al decimo giornosuccessivo all’ultima esposizione al soggetto positivo al COVID-19(quindi l’undicesimo giorno dall’ultimo contatto)".
Insomma: chi avessecontatti con un positivo può uscire di casa, sempre con la mascherinaFfp2.

Se dovessero comparire sintomi compatibili con il COVID, è previstasubito l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare e, seancora sintomatici al quinto giorno successivo alla data dell’ultimocontatto stretto. Per chi non è vaccinato o chi non abbia completato il ciclo vaccinale primario (cioè cheabbiano una sola dose) o che abbia completato il ciclo vaccinaleprimario (due dosi) da meno di 14 giorni, continua a vigere la quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione, con obbligo di un test molecolare o antigenico negativo al decimo giorno.

Infine, chi sono i contatti stretti di un positivo? I conviventi, le persone che sono state a contatto diretto con un positivo per oltre 15 minuti, a meno di 2 metri di distanza senza protezioni in un ambiente chiuso, chi ha avuto un contatto fisico diretto(come una la stretta di mano) o il passeggero di un mezzo di trasportoseduto a meno di 2 posti di distanza, così come i compagni di viaggio eil personale addetto alla sezione dell’aereo o del treno su cui è salitala persona positiva e il personale sanitario senza dispositivi di protezione.




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie