1 Ago. 2021 | 18:36
Meteo: NUOVA SETTIMANA, già da Lunedì ITALIA DIVISA tra SEVERI TEMPORALI e CALDO ECCEZIONALE. Tutte le PREVISIONI

SETTIMANA con l'Italia divisa tra TEMPORALI e CALDO ECCEZIONALE

SETTIMANA con l'Italia divisa tra TEMPORALI e CALDO ECCEZIONALE
Già dall'inizio della nuova settimana ci renderemo subito conto come il quadro meteorologico dividerà in due il nostro Paese tra severi temporali e caldo a tratti eccezionale.

Tutta colpa di un anticiclone che non riesce ancora a trovare la giusta spinta per avvolgere totalmente il nostro Paese, lasciando spazio così a correnti d'aria più fresca di origine oceanica cariche di energia pronta ad esplodere in severe parentesi temporalesche.
Seguendo dunque un trend ormai ben consolidato che sta caratterizzando questa estate 2021, anche nel corso delle nuova settimana avremo alcune regioni che subiranno i capricci del tempo, mentre altre che godranno di un discreto soleggiamento, ma al tempo stesso anche di una caldo a tratti eccezionale.

Entrando più nel dettaglio, ecco che già da Lunedì 2 Agosto continueremo a vedere il Nord del Paese spesso minacciato dai temporali che, specialmente nelle ore pomeridiane sceglieranno ancora un volta come habitat preferito le regioni alpine e prealpine anche se localmente potrebbero spingersi fino ad alcuni tratti della Val Padana più settentrionale.
Meglio invece andranno le cose al Centro salvo per un po' di nubi di passaggio in Sardegna e sulle zone a ridosso della dorsale appenninica. ma senza produrre effetti di rilievo almeno sul fronte delle precipitazioni.
Sole e temperature caldissime al Sud. Anche qui un po' dinubi potranno transitare specialmente sulla dorsale appenninica dove sortiranno comunque i medesimi effetti del Centro.

Avete fatto attenzione a quanto appena letto? Bene, allora fate pure una sorta di "copia" di tutto ciò e "copiatelo" anche per i giorni successivi in quanto la circolazione generale, salvo per qualche temporanea oscillazione, seguirà praticamente il medesimo percorso almeno fino a venerdì 6.

Continueremo dunque a vedere il Nord spesso accarezzato da spifferi d'aria fresca e instabile che solo temporaneamente raggiungeranno alcuni tratti del Centro. Si rinnoveranno dunque condizioni favorevoli ad una frequente ingerenza temporalesca che continuerà comunque a prediligere le aree montuose senza tuttavia dimenticarsi di visitare localmente alcuni tratti dell'alta Val Padana.
Altrove invece proseguirà un contesto più stabile ma soprattutto più caldo anzi a tratti rovente in quanto sul Mezzogiorno le temperature sfonderanno spesso senza particolari problemi il muro dei 40°C.





Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie