3 Feb. 2023 | 18:30
Bonus Acqua Potabile: si potrà richiedere fino al 28 Febbraio, vi spieghiamo come ottenerlo

Confermato anche per il 2023 il bonus acqua potabile

Confermato anche per il 2023 il bonus acqua potabile
Tra i varibonus presenti c'è pure quello per l'acqua potabile: si potrà richiedere finoal 28 Febbraio e vi spieghiamo come ottenerlo.

Non se neparla molto, ma anche per quest'anno è stato confermato l'incentivo che mira adiminuire il consumo di acqua in bottiglie di plastica in Italia. SkyTG24riporta che è un credito d’imposta (già attivo dal 2021) del 50% sulle spesesostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio,mineralizzazione, raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentareper migliorare l’acqua potabile.

L'importo massimosu cui calcolare il bonus è di 1.000 euro per uso privato e 5 mila per usiaziendali o per enti pubblici e privati. Le informazioni sugli interventisvolti vanno trasmesse in maniera telematica all'ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia elo sviluppo economico sostenibile), mentre il totale delle spese sostenute andrà comunicatoall'Agenzia delle Entrate.

Si ricorda che i costi vanno documentati con fatturaelettronica e i pagamenti devono risultare totalmente rintracciabili, quindi tramitebancomat, carte di credito e versamenti bancari o postali: non sarà accettatoalcun pagamento in contanti.

Perrichiedere il bonus è necessario fare login sull’apposito sito con i propridati personali, per poter entrare nell'area riservata: successivamente, bisognacliccare nella sezione "Servizi", poi nella categoria"Agevolazioni" e infine nella voce "Credito di imposta per ilmiglioramento dell’acqua potabile". Qui si dovrà compilare accuratamenteun foglio elettronico da spedire all’Agenzia delle Entrate, che provvederà aeffettuare i controlli necessari per la veridicità dei dati inseriti.




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie