10 Gen. 2022 | 06:47
Meteo: NUOVA SETTIMANA, già da Lunedì non solo Freddo Ciclone con maltempo, poi anche un'ingombrante sorpresa

Prossima settimana con sorprese

Prossima settimana con sorprese
Questa prima parte di inverno non ci sta facendo per nulla annoiare sul fronte meteo con repentini cambiamenti del tempo, da un estremo all'altro: dalle nevicate fino in pianura al caldo anomalo e fuori stagione. La causa va ricercata negli imponenti scambi meridiani, ovvero quei movimenti di masse d'aria che solcano gli oceani e i continenti condizionando il tempo anche sull'Italia.
Ebbene anche la tendenza per la prossima settimana conferma questa variabilità atmosferica: dopo una partenza con maltempo e neve a causa del passaggio di un ciclone, nei giorni successivi ci sarà anche un'ingombrante sorpresa.

La settimana si aprirà lunedì 10 gennaio con il rischio di forti precipitazioni sulle regioni del Centro Sud a causa di un vortice ciclonico in allontanamento poi verso il mar Egeo. Saranno ancora possibili dei rovesci temporaleschi specie su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria con nevicate sulle zone interne a partire dai 400 metri di quota. Tra pomeriggio e sera non mancheranno delle piogge anche su Campania, Calabria e Sicilia accompagnate da forti raffiche di Tramontana che acuiranno ancor di più la sensazione di freddo. A causa del vento e del freddo in arrivo la neve tornerà a farsi vedere su queste zone con fiocchi fin verso i 500/700 metri.

Poi ecco la vera sorpresa: allargando il nostro sguardo all'intero quadro europeo possiamo vedere come l'anticiclone delle Azzorre tornerà ad abbracciare il vecchio continente, mettendo nuovamente in pausa l'inverno.

I massimi di pressione tenderanno a collocarsi tra Penisola Iberica, Isole Britanniche e Francia durante la settimana, garantendo maggior stabilità atmosferica e temperature tutt'altro che fredde.
E l'Italia? Il nostro Paese si verrà a trovare un po' ai margini o meglio sulla linea di confine. Infatti, buona parte del Centro-Nord e la Sardegna potranno beneficiare dello scudo anticiclonico con maggiori spazi soleggiati, sia pure con temperature piuttosto fredde durante la notte. Correnti da nord e nord/est in discesa dall'Europa Nord-orientale continueranno invece ad affluire sulle regioni adriatiche e al Sud dove non mancherà anche qualche occasionale rovescio, con nevicate fino a quote collinari.




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie