Scegli la città
22 maggio 2020 ore 15:59

Eruzione ETNA, fase esplosiva nella notte e nube di cenere fino a 4500 metri

Nella notte tra giovedì e venerdì è tornato ad eruttare l'Etna dal suo nuovo cratere di Sud-Est da cui si è innalzata una nube di cenere vulcanica alta fino a 4500 metri.
L'attività eruttiva è durata circa tre ore ed è rimasta comunque confinata alla zona sommitale del vulcano.
 L'ampiezza del tremore vulcanico si è rapidamente ridotta tornando sui valori medi, mentre la sorgente è localizzabile nell'area del nuovo cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 2.
8 km sopra il livello del mare.
 Per quanto riguarda l'attività infrasonica non si registrano variazioni sostanziali, ma è da segnalare uno spostamento delle sorgenti nell'area del cratere di Nord-Est.
Per seguire l'evoluzione in diretta clicca qui.

Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Alagna Valsesia40/3000/7
Sella Nevea10/2700/4
Madesimo120/2500/12
Macugnaga50/2200/5
Santa Caterina Valfurva90/1850/9
Madonna di Campiglio60/1760/19
Livigno0/1640/32
Bardonecchia50/1600/20
Bollettino neve completo

Estremi Meteo


Modifica consenso Cookie