Scegli la città

In arrivo maltempo nel weekend, possibili nubifragi

Piogge anche nelle Regioni più colpite dalla siccità

ROMA - Un anticipo di maltempo venerdì 8 settembre, e condizioni meteo più 'difficili' con il rischio di nubifragi nel weekend. Sono in arrivo in Italia due perturbazioni che si sovrapporranno e cambieranno lo scenario meteorologico: la prima, meno intensa, sta raggiungendo l'Italia in queste ore e lascerà il Paese sabato. Proprio sabato è previsto l'arrivo della seconda e più 'forte' perturbazione che produrrà i suoi effetti fino a lunedì. Sono le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo.

"A seguito della prima perturbazione - spiegano - aumenteranno le nubi e arriveranno alcune piogge, anche se in modo molto irregolare e localizzato. Nel corso del weekend la seconda e intensa perturbazione dall'Atlantico arriverà con un carico di piogge diffuse e abbondanti, a iniziare da molte regioni del Centro-nord". In questa fase, sottolineano, aumenterà il rischio di forti temporali, con la possibilità di locali nubifragi. Le temperature saranno in calo, più sensibile domenica, al Centronord e Sardegna, mentre si registrerà un temporaneo rialzo al Sud e sulla Sicilia per l'attivazione di venti meridionali con conseguente aumento del moto ondoso dei mari (mossi o agitati i mari intorno alla Sardegna). Il maltempo, sempre secondo le previsioni del Centro Epson Meteo, colpirà l'Italia in modo molto irregolare.

Venerdì 8 le condizioni meteo peggioreranno progressivamente al Sud con rovesci o temporali anche forti al mattino in Sicilia, e in serata anche in bassa Campania, Basilicata e Puglia. Non si escludono episodi di forte intensità, specialmente su Sicilia, Calabria e alto Ionio. La situazione tenderà invece a migliorare al Centronord, anche se in serata è possibile qualche isolato rovescio sull'alto Piemonte.

La mattina di sabato sono previsti ancora temporali sparsi, per effetto della prima perturbazione che in giornata lascerà l'Italia. Sulle regioni settentrionali si registreranno i primi effetti dell'arrivo della parte più avanzata della seconda perturbazione, che nel corso della giornata causerà piogge e rovesci che tenderanno a estendersi a tutto il Nord e alla Toscana. Nella notte le regioni centrali tirreniche e l'Umbria vedranno l'arrivo di rovesci o temporali con fenomeni che risulteranno localmente intensi e abbondanti.

Domenica le piogge e i temporali tenderanno a interessare il Nordest, le regioni centrali, le Isole e il settore del basso Tirreno, mentre è previsto un miglioramento nel settore di Nordovest. Su Alpi centro-orientali, Venezie e in parte su Toscana Lazio e Campania si avranno gli accumuli maggiori, localmente fino a 50-100 litri di pioggia per metro quadrato. Lunedì proseguirà il maltempo specialmente sull'area del medio e basso Tirreno e al Sud, con ancora la possibilità di rovesci o temporali anche forti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Breuil-Cervinia10/1503/15
Passo del Tonale30/1003/28
Santa Caterina Valfurva20/600/9
Canazei10/550/0
Bardonecchia0/500/23
Livigno20/473/31
Bormio0/450/36
San Martino di Castrozza20/403/23
Bollettino neve completo

Estremi Meteo