Scegli la città

Maggio instabile con 'freddo' e piogge fino a metà mese

Meteorologo,vortice stratosferico principale 'imputato' anomalie

ROMA - Neve fuori stagione sulle Dolomiti, temperature insolitamente basse, e piogge e temporali in alcune zone del Paese: dopo un inizio di aprile che ha fatto parlare di 'anticipo d'estate', il mese di maggio è iniziato con diverse anomalie meteorologiche e una generale instabilità, che è destinata a protrarsi almeno fino alla metà del mese.

Principale 'imputato' di queste 'stranezze del tempo' è, come ha spiegato Gianni Messeri, ricercatore del Cnr Ibimet, "il vortice polare stratosferico, che ha un impatto sulla circolazione atmosferica nei bassi strati".

"I segnali stratosferici - ha aggiunto - favoriscono la circolazione da Nord a Sud, richiamando quindi aria fredda, o da Sud a Nord, richiamando invece aria calda. Tutto, in definitiva, dipende da come si posizionano i blocchi dell'alta pressione". Quel che è certo è che l'instabilità proseguirà nei prossimi giorni: da oggi a giovedì riguarderà soprattutto il Centronord, mentre andrà un po' meglio al Sud. Il weekend sarà perturbato, sabato in particolare il Centronord e tra sabato e domenica parte del sud. Nelle settimane successive rimarrà un'instabilità del tempo solo pomeridiana. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Sella Nevea25/2005/5
La Thuile110/19536/37
Bardonecchia140/18014/23
Breuil-Cervinia60/15013/15
Canazei30/13021/23
Santa Caterina Valfurva45/1207/9
Madonna di Campiglio50/10018/19
Corvara in Badia30/9050/53
Bollettino neve completo

Estremi Meteo