Scegli la città

URAGANO IRMA sulla FLORIDA ( VIDEO ). Coprifuoco a Miami, milioni di evacuati, situazione e previsioni

AGGIORNAMENTO, URAGANO IRMA TRA CUBA E FLORIDA, SALE BILANCIO VITTIME  - Sono almeno 27 i morti accertati lasciati dal passaggio dell'uragano che ha portato alla devastazione di numerose Isole dei Caraibi tra cui le Caicos, parte delle Piccole Antille, parte di Haiti, con decine di migliaia di sfollati, case distrutte.
Nelle ultime ore Irma ha colpito anche Cuba, provocando molti danni e feriti, ma con una situazione nel complesso meno devastante di quanto si temeva.
Si segnalano numerosi black out elettrici, anche a l'Avana.
Ora Irma si trova tra Cuba e la Florida, lasciando la prima e avvicinandosi pericolosamente alla seconda.
MASSIMA ALLERTA NEGLI USA, IMPATTO IN FLORIDA, PAURA ED EVACUAZIONI DI MASSA - Sono ore di grande apprensione e paura per la Florida, con Irma che ha già raggiunto la parte meridionale colpendo particolarmente duro le Key West; pioggia torrenziale e forte vento anche a Miami dove è in atto il coprifuoco.
Evacuazioni di massa di portata storica sono in atto sullo Stato, dove milioni di persone stanno cercando di sfuggire al passaggio di Irma.
Secondo le ultime elaborazioni modellistiche l'uragano attraverserà la Florida da Sud verso Nord come inizialmente come categoria 3 o 4, con l'occhio che dovrebbe tuttavia interessare soprattutto la costa occidentale, dove si attendono quindi i fenomeni più estremi.
Successivamente Irma dovrebbe poi risalire verso Georgia ed Alabama a quel punto declassata come tempesta tropicale, ma con effetti comunque potenzialmente devastanti.
Oltre alle piogge intense e ai venti impetuosi, c'è elevato rischio di inondazioni costiere con onde medie di oltre 2-3 metri; gli accumuli pluviometrici complessivi potrebbero invece sfiorare punte di 400-500mm.
Dichiarato lo stato di emergenza in Florida, Alabama e Georgia.
Le inondazioni costiere potrebbero essere peggiori persino del terribile uragano Matthew.
5,6 milioni di persone hanno ricevuto l'ordine di lasciare le proprie case in Florida, e altre 540mila lungo le coste della Georgia.
Ci sono alberghi prenotati dagli sfollati fino ad Atlanta, e molti centri di accoglienza sono stati messi a disposizione per ospitare quelli che non possono andarsene.
 Si stima che 9 milioni di persone potrebbero rimanere senza elettricità, i danni potrebbero ammontare a miliardi di dollari.
Centinaia inoltri i voli cancellati dalla Florida alla Carolina, sebbene gli aeroporti siano stati presi d'assalto.
IRMA, ALCUNI DATI E STATISTICHE - Qualora Irma colpisse la Florida come cat 4 sarebbe la prima volta dopo 102 anni che gli Stati Uniti vengono interessati da due uragani Major nella stessa stagione.
Il Sud della Florida sperimenterebbe la peggiore tempesta degli ultimi 25 anni dopo Andrew.
Nel 1992 infatti Andrew è stato il secondo uragano più distruttivo nella storia degli Stati Uniti (65 morti), e l'ultimo di tre uragani di Categoria 5 che hanno colpito gli Stati Uniti nel 20-simo secolo dopo l'uragano del Labor Day nel 1935 e Camille nel 1969.
Per quanto riguarda la sua traiettoria, per ritrovarne una di simile in Florida bisogna andare indietro al 1964, quando l'uragano Cleo tagliò da Sud a Nord la Florida: tuttavia risultava molto meno intenso di Irma.
 Gli ultimi dati di IRMA: categoria 3 / 4, minimo di pressione 933hPa, vento massimo 190km/h, raffiche a 250km/h, posizione tra Cuba e Bahamas, evoluzione verso Ovest-Nordovest a una velocità di circa 18km/h.
Irma risulta inoltre uno dei più longevi nella sua potenza, con almeno 48 ore in cui il vento massimo si è mantenuto prossimo ai 300km/h.
NEL FRATTEMPO JOSE DIVENTA DI CAT 4, KATIA COLPISCE IL MESSICO - Oltre a Irma c'è anche l'uragano Jose, che nelle ultime ore si è ulteriormente potenziato raggiungendo la cat 4.
Fortunatamente questo uragano dovrebbe rimanere in pieno Atlantico.
Gli ultimi dati di Jose: pressione minima 944hPa, venti massimi a 240km/h, raffiche a 300km/h, posizionato poco ad Est delle Isole Leeward si muove verso Ovest-Nordovest a una velocità di circa 19km/h.
Nel frattempo Katia è approdata in Messico, nello Stato di Veracruz, come categoria 2 e venti ad oltre 160km/h; è tuttavia in fase di indebolimento tanto che è stata declassata a tempesta tropicale.

Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Spiagge Italiane

località balnearemareuv
Portofinopoco mosso2.4
Forte dei marmipoco mosso6
Porto Cervopoco mosso8
Fregenepoco mosso7
Gallipolimosso8
Cefalu'poco mosso9
Stintinopoco mosso8
Tropeapoco mosso8
Bollettino mare completo

Estremi Meteo