Scegli la città

METEO ITALIA. Prima parte di settimana più instabile, CLIMA FREDDO

Il vortice di bassa pressione che sta interessando il Centro Nord nel corso di martedì sposterà il suo raggio di azione più a Sud coinvolgendo ancora le regioni meridionali e quelle adriatiche, mentre è atteso un miglioramento al Nord e sul medio versante tirrenico.
 METEO MARTEDI' - I fenomeni più organizzati si concentreranno in particolare tra Sicilia, Calabria, e Puglia con rovesci anche a carattere temporalesco e nevicate lungo la dorsale appenninica in calo sotto i 1000 metri entro sera.
Nella prima parte del giorno ultimi fenomeni anche sulle regioni del medio versante adriatico con neve a bassa quota tra Romagna e alte Marche, in calo fino a quote collinari in Abruzzo, ma con tendenza a miglioramento dal pomeriggio a partire da Nord.
Un po' di variabilità insisterà anche al Nord Est e in Sardegna, con qualche rovescio sparso sui settori settentrionali dell'Isola.
In serata da Ovest si avvicina un nuovo impulso instabile con tendenza ad aumento delle nubi al Nord Ovest e in Sardegna con primi fenomeni notturni sull'Isola e in Liguria.
METEO MERCOLEDI' - Il nuovo fronte scivolerà sul Tirreno, lambendo marginalmente la Liguria e le coste tra Toscana e Lazio, con tendenza a rapido miglioramento diurno, e interessando principalmente le Isole e soprattutto il basso versante tirrenico.
Rovesci e temporale si rinnoveranno tra Sicilia, Calabria, Campania e Basilicata, in estensione alla Puglia centro-meridionale con nevicate fino a quote collinari.
Un po' di instabilità, specie a fine giornata, è attesa anche tra Marche, Abruzzo e Molise, mentre al Nord il tempo si manterrà ben soleggiato.
 TEMPERATURE IN CALO - Il clima tornerà pienamente invernale grazie all'arrivo dell'aria artica che dilagherà su tutta la Penisola con valori lievemente al di sotto delle medie del periodo.
Gelate diffuse sono attese sulle pianure del Nord, con clima gelido in montagna, massime non superiori ai 10°C al Centro Nord, di poco oltre al Sud.
TENDENZA - Giovedì inizialmente ancora instabile sulle regioni ioniche con tendenza a successivo miglioramento.
Ultima parte di settimana più tranquilla salvo per qualche disturbo sulle Alpi.
 
Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Alpe di Siusi0/00/20
//
Bollettino neve completo

Estremi Meteo