Scegli la città

MALTEMPO- PIOGGE FORTI anche nelle prossime ore. Situazione critica in Abruzzo. Previsioni previsioni METEO

AGGIORNAMENTO ORE 15Non accenna a diminuire l'ondata di maltempo che da ieri imperversa in particolare sulle regioni adriatiche centrali, a causa del vortice di bassa pressione che molto lentamente si sposta dal basso Tirreno verso il Canale di Sicilia.
Verso il suo centro converge una perturbazione sospinta e alimentata da forti correnti orientali.
Ne sono conseguite condizioni di tempo molto perturbato soprattutto tra Marche e Abruzzo nelle ultime ore, con piogge in alcuni casi torrenziali.
MARCHE.
ALLAGATA L'ADRIATICA.
Nelle basse Marche, nella zona del Piceno, le piogge intense hanno causato allagamenti lungo la Adriatica, come nel caso di San Benedetto.
Diversi sottopassi sono stati temporaneamente chiusi, come quelli di via Brodolini, via Monfalcone, via Serao, anche se successivamente riaperti alla circolazione.
SITUAZIONE CRITICA IN ABRUZZO.
In Abruzzo le situazioni più critiche, con accumuli pluviometrici che toccano i 200 mm dalla mezzanotte nel Teramano.
Nel Pescarese si registrano diversi allagamenti e il fiume Pescara ha superato in alcuni tratti gli argini provocando danni ad alcune imbarcazioni.
Il sottosegretario delegato della Protezione Civile, Mario Mazzocca, fa sapere che 'A seguito del perdurare dei fenomeni previsti dall'avviso di criticità emesso ieri dal Centro Funzionale d'Abruzzo, durante la notte tra il 14 e 15 novembre sono giunte alla Sala Operativa Regionale di Protezione civile numerose segnalazioni relative a criticità e disagi causati dalle copiose precipitazioni che hanno interessato tratti stradali e invaso locali seminterrati nei Comuni costieri delle Province di Teramo e Pescara, nonché sono stati eseguiti puntuali interventi nei Comuni di Chieti e Lettomanoppello'.
GOLENE CHIUSE A PESCARA.
A Pescara le golene a nord e sud che costeggiano il fiume sono chiuse e sono vietati il transito e il parcheggio degli autoveicoli.
Risultano difficoltosi gli interventi dei Vigili del Fuoco nel Pescarese, a causa di allagamenti nella centrale operativa con il livello dell'acqua che è arrivato a 30cm.
Piogge e temporali interessano inoltre la Sardegna orientale, tratti dei versanti ionici di Sicilia e Calabria.
Nel Sassarese gli accumuli pluviometrici dalla mezzanotte raggiungono i 25mm.
AGGIORNAMENTO ORE 8,30SITUAZIONE.
Prosegue l'attività del vortice di bassa pressione sull'Italia, oggi spostatosi sulle nostre regioni meridionali.
Verso il suo centro affluiscono intense correnti nordorientali che alimentano un fronte responsabile di condizioni di maltempo su gran parte del versante adriatico.
In particolare il clou dei fenomeni coinvolge il medio versante adriatico, tra Romagna e Abruzzo.
FORTI PIOGGE IN ABRUZZO.
Ed è proprio su quest'ultima regione che stanno avvenendo i fenomeni più intensi.
Solo dalla mezzanotte superati in alcuni casi i 100mm con punte superiori a 150mm a Roseto degli Abruzzi.
Oggi molte scuole sono rimaste chiuse a causa del maltempo, mentre l'energia elettrica in alcuni va a singhiozzo, mentre a Pescara vige il divieto di transito nei sottopassi.
Sull'entroterra appenninico nevica, ma a quote superiori rispetto agli ultimi giorni, con i fiocchi che cadono dai 1300m della zona del Gran Sasso ai 1600m della Maiella.
La Protezione Civile monitora costantemente la situazione dei bacini del Pescara e dei due fiumi Tordino e Vomano, che rischiano di esondare.
Piove diffusamente anche tra Marche e Romagna ma con intensità decisamente minore e non si registrano criticità.
Piogge e qualche temporale hanno coinvolto il resto dell'Adriatico centro-meridionale, fino al Salento, oltre a tratti di Lazio e Campania.
Coinvolte dall'instabilità infine le isole maggiori, con piogge e qualche temporale.
VENTI TESI.
Il vortice innesca inoltre una tesa ventilazione di Grecale su almeno due terzi dello Stivale.
Raffiche di Bora fino a 113km/h a Trieste, dopo il vento forte che nella serata di ieri ha costretto i Vigili del Fuoco a numerosi interventi, tra cui quello nel Parco di Miramare dove un grosso ramo spezzatosi da un albero è caduto rovinosamente sul tetto delle Scuderie del complesso del Castello.
PREVISIONI PER OGGI.
Al Nord piogge intermittenti sulla Romagna con neve dai 1200/1300m, altrove tempo più soleggiato salvo alcuni addensamenti su coste venete e Friuli.
Al Centro maltempo sul versante adriatico con piogge e rovesci anche intensi che inizieranno ad attenuarsi in giornata sull'Abruzzo ma si intensificheranno sulle Marche.
In serata nuove piogge sulla costa abruzzese.
Limite neve sui 1400/1700m.
Qualche pioggia al mattino sulle tirreniche, in graduale miglioramento.
Piogge su Sardegna orientale.
Al Sud tempo variabile con alcune schiarite alternate ad addensamenti, in intensificazione su est Sicilia, Calabria e Salento.
Venti ovunque tesi o forti, prevalentemente da ENE.
Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Breuil-Cervinia10/1503/15
Passo del Tonale30/1003/28
Santa Caterina Valfurva20/600/9
Canazei10/550/0
Bardonecchia0/500/23
Livigno21/483/31
Bormio0/450/36
San Martino di Castrozza20/403/23
Bollettino neve completo

Estremi Meteo