Scegli la città

Le spettacolo delle nubi nottilucenti, ecco cosa sono e dove osservarle

Le nubi nottilucenti sono un fenomeno spettacolare di cui può godere soltanto ai Poli e in questo periodo dell'anno è il momento dell'Antartide.
Si tratta di frammenti di meteore generatisi nell'impatto con l'atmosfera, ad una quota molto più elevata rispetto alle consuete nubi che avvolgono il nostro Pianeta.
Ci troviamo infatti ad un'altezza di circa 70/80 chilometri dal livello del mare, dove le temperature molto sotto lo zero permettono il congelamento di tali particelle e la formazione di questo particolare fenomeno luminoso.
Veri e propri lampi di nuvole che riflettono la luce del sole e che generano sfumature dalla colorazione bluastra e che sono visibili durante il crepuscolo, quando la luce del sole è ancora presente a quote così elevate e vengono illuminate da sotto l'orizzonte, mentre la terra è ormai in ombra.
Dal 2007 il satellite AIM della NASA è stato preposto proprio per lo studio di questo fenomeno e un gruppo di scienziati sta studiando le loro caratteristiche, poiché pare che possa esistere una relazione tra la loro presenza e le condizioni meteorologiche che si presenteranno nella parte opposta del globo terrestre, ovvero nell'emisfero boreale.
Le nubi nottilucenti vengono studiate sia dallo spazio, attraverso appunto l'utilizzo dei satelliti, ma anche da terra utilizzando dei razzi sonda.
Data la loro altitudine non è però possibile usare i classici palloni sonda, in quanto non sarebbero mai in grado di raggiungerle.

Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Spiagge Italiane

località balnearemareuv
Portofinopoco mosso6
Forte dei marmipoco mosso6
Porto Cervomolto mosso8
Fregenepoco mosso7
Gallipolimolto mosso8
Cefalu'mosso3.6
Stintinomolto mosso8
Tropeamosso6.4
Bollettino mare completo

Estremi Meteo