Scegli la città
26 marzo 2020 ore 20:01

Cronaca METEO DIRETTA -- CICLONE e MALTEMPO con piogge, temporali e NEVE. Foto, video e previsioni

AGGIORNAMENTO ORE 20.
02 - Il maltempo in azione sull’Italia, non interessa soltanto le regioni centro meridionali ma anche parte del settentrione.
In particolare tra alta Toscana, Emilia-Romagna, Liguria e Piemonte la nuvolosità produce piogge sparse un pò su tutti i settori.
L’aria fredda ancora presente al suolo in particolare sul basso Piemonte sta dando luogo a fenomeni a carattere nevoso fino a quote molto basse, fiocchi sono segnalati in particolare tra Cuneo e Mondovì, Qui la temperatura si mantiene ancora vicina allo zero.
AGGIORNAMENTO ORE 18.
30 - Si fanno ancora sentire gli effetti della circolazione ciclonica attiva sull’Italia, alimentata da correnti umide e miti sciroccali in risalita dal Mar Ionio.
Ne consegue una diffusa copertura nuvolosa su tutto lo stivale e la Sicilia con precipitazioni a carattere sparso.
Tuttavia l’arrivo delle correnti più miti meridionali sta favorendo un generale rialzo delle temperature, soprattutto al centro-sud con un conseguente aumento della quota neve.
Nevica infatti sull’Appennino centro-meridionale ma solo a quote superiori ai 1300-1500 metri.
Persistono inoltre intense raffiche di scirocco soprattutto sul comparto ionico con punte fino a 70-90 km/h tra Calabria, Metapontino e Salento.
AGGIORNAMENTO ORE 17.
FORTE MALTEMPO SULL'ADRIATICO, CROLLA TENDA PRE-TRIAGE NEL MOLISE - Sta colpendo duro il maltempo sulle regioni adriatiche con fenomeni intensi soprattutto tra Abruzzo, Molise e alta Puglia dove sono in corso rovesci anche forti con accumuli pluviometrici fino a 60/70mm sulle coste tra basse Marche e Abruzzo.
Ma si è trasformata in pioggia la neve che fino a poche ora fa cadeva a quote collinari, appesantendo notevolmente la neve che poggiava sul tendone pre-triage davanti all'ospedale Cardarelli di Campobasso, nel Molise, facendolo crollare.
AGGIORNAMENTO ORE 15.
FIOCCHI SULLA PIANURA PIEMONTESE - Le basse temperature hanno permesso ai fiocchi di fare la loro comparsa su parte dell pianura piemontese.
Nevischio a Collegno, nella cintura di Torino, neve nel Cuneese  tra Cuneo e Mondovì.
20CM DI NEVE NEL RIMINESE - Non cessano nel frattempo le nevicate a quote basse in Emilia Romagna con limite pioggia-neve che oscilla intorno ai 100m.
Notevoli gli accumuli sull'Appennino romagnolo anche a bassa quota, localmente fino a 20cm oltre i 600m che diventano circa 50cm a 900m sul Passo dell'Eremo tra i comuni di San Benedetto in Alpe e Marradi.
NEVE IN TOSCANA - Ancora neve sulle colline toscane, in particolare sulle colline pratesi e sul Pisano con accumuli di neve fresca di circa 10cm già a partire dai 500m di quota.
BORA A 120KM/h TRIESTE - Soffia impetuosa la Bora sul Golfo di Trieste con raffiche che hanno superato i 120km/h, 110km/h a Monfalcone, 90km/h a Lignano Sabbiadoro.
AGGIORNAMENTO ORE 11,40.
NEVE SULLE ALPI - Dopo il freddo intenso di questa notte con temperature scese anche sotto i -10°C a 1500m il fronte ritornate da est determina addensamenti con qualche nevicata sulle Prealpi venete e trentine, nonché su quelle piemontesi occidentali e su tratti della Valle d'Aosta.
IMBIANCATA BOLOGNA - Continua a nevicare su tratti della Via Emilia, in particolare a Bologna dove tetti e prati sono ormai imbiancati nonostante la temperatura di -1°C.
ROVESCI ANCHE INTENSI AL CENTRO-SUD - In particolare sul versante adriatico tra basse Marche e Abruzzo si hanno i fenomeni al momento più intensi con accumuli pluviometrici che raggiungono i 50mm sul litorale teramano.
Rovesci sulla costa laziale, oltre che su Calabria e Sicilia orientale.
AGGIORNAMENTO ORE 10.
NEVE A BASSA QUOTA IN EMILIA ROMAGNA, FIOCCHI TRA BOLOGNA E MODENA - La perturbazione che ruota intorno al minimo depressionario spostatosi oggi sul Tirreno centro-meridionale orchestra un fronte in risalita da sudest che raggiunge le regioni nordorientali, dove è ancora attivo un richiamo di aria fredda da est che mantiene molto basse le temperature favorendo nevicate a quote prossime ai 100/200m, ma a tratti anche in pianura.
Nevica tra Modena e Bologna con locali imbiancate al suolo, qualche centimetro a ridosso dell'Appennino, accumuli più consistenti dalle quote collinari.
Neve anche a San Marino, dove si sono depositati circa 10/15cm di fresca.
NEVE A BASSA QUOTA SULLE REGIONI CENTRALI - Anche sul Centro Italia la situazione è simile, seppur con quota neve leggermente più elevata.
Nevica sulle Marche e sull'Abruzzo dai 300/400m, mentre rovesci di pioggia interessano le zone costiere, soprattutto quelle abruzzesi, dove gli accumuli pluviometrici superano i 30mm dalla mezzanotte.
Anche sulla sponda opposta, versante tirrenico, il tempo risulta molto instabile e sono in corso rovesci sparsi che riescono ad assumere carattere nevoso fino a bassa quota, intorno ai 200m sulla Toscana orientale, a quote superiori sul Lazio ma con fiocchi di neve che alle prime ore del mattino sono temporaneamente riusciti a raggiungere il litorale di Civitavecchia, pur con temperatura di 5°C sopra zero.
MALTEMPO AL SUD, ESONDAZIONI IN SICILIA - Anche e soprattutto le regioni meridionali sono alle prese con il maltempo, vista la vicinanza al minimo di pressione sul medio-basso Tirreno.
Dopo aver colpito la Sicilia con accumuli pluviometrici fino a 75mm sul Catanese il maltempo si è concentrato sulle regioni peninsulari con piogge e rovesci anche di forte intensità.
Sommati agli accumuli di ieri si raggiungono valori notevoli sull'isola, con punte di 300mm ai piedi dell'Etna.
Per le forti piogge è esondato il torrente Agrò tra Santa Teresa Riva e Sant'Alessio Siculo, mentre un fulmine ha colpito il campanile di una chiesa a Mascalucia (CT) generando un incendio.
Allagamenti si segnalano a Palermo, dove alcuni alberi sono caduti sulle strade.
Disagi inoltre nel Siracusano, dove per il pericolo di allagamenti sono state chiuse alcune strade della città.
Correnti più miti affluiscono dai quadranti meridionali verso il vortice tirrenico e determinano un innalzamento delle temperature e della quota neve.
Il limite pioggia/neve si è innalzato anche oltre i 1000m sulla dorsale campana, oltre i 1500m su quella calabrese, in questo caso con accumuli pluviometrici che raggiungono i 200mm sulla Sila piccola.
METEO PROSSIME ORE - Al Nord in gran parte nuvoloso ma con fenomeni inizialmente su Nordest ed Emilia Romagna, nevosi a quote basse e a tratti anche in pianura sul Bolognese.
In giornata qualche pioggia in estensione verso ovest al Piemonte, con un po' di neve sulle Alpi occidentali entro sera dai 300/500m.
Al Centro cieli chiusi con piogge e rovesci diffusi, specie sul versante adriatico.
Tendenza ad attenuazione dei fenomeni entro sera in Toscana.
Neve in rialzo in giornata a 600/1000m.
Variabile in Sardegna con qualche piovasco.
Al Sud tempo perturbato sulle regioni peninsulari con piogge e temporali più diffusi ed intensi su Calabria, Basilicata e Puglia.
Neve a quote elevate, ma in calo in serata in Sicilia fino a 1000m.
Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.
Per la previsione per venerdì clicca qui.
Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.
Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.
Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.
Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.
Precipitazioni previste nei prossimi giorni.
 Ecco i dettagli grafici.
Temperature previste nei prossimi giorni.
 Ecco i dettagli grafici.
Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.
Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Passo del Tonale40/4000/28
Alagna Valsesia40/3000/7
Sella Nevea10/2700/4
Breuil-Cervinia165/2500/13
Macugnaga50/2200/5
Courmayeur70/2000/10
Santa Caterina Valfurva90/1850/9
Madonna di Campiglio60/1760/19
Bollettino neve completo

Estremi Meteo