Scegli la città

CRONACA METEO DIRETTA > Nuovo VORTICE FREDDO, pioggia e NEVE a tratti fino a 500m. Situazione e previsioni

AGGIORNAMENTO ORE 18,30.
Il maltempo si è spostato nel corso del pomeriggio sul Tirreno centro-meridionale, dopo aver interessato temporaneamente anche la Toscana.
Proprio qui qualche fiocco si è spinto fino ad imbiancare il Monte Amiata, con uno strato di qualche centimetro.
Ma è soprattutto sul Lazio che si sono avuti i fenomeni più rilevanti, con rovesci e temporali che hanno raggiunto anche la Campania verso sud, l'Umbria verso est.
Alcuni rovesci inoltre sulla Sardegna tirrenica, alta Puglia ed est Sicilia.
AGGIORNAMENTO ORE 15,30.
Con il trascorrere delle ore continuano ad attenuarsi i fenomeni al Nord e rimangono alcuni piovaschi su Emilia occidentale, Appennino Emiliano, bassa Lombardia e Friuli.
I fenomeni si stanno invece intensificando ulteriormente al Centro, tra Sardegna e versante tirrenico.
Piogge battenti interessano così il Lazio, con accumuli pluviometrici che dalla mezzanotte raggiungono i 30mm a sud della Capitale.
La combinazione tra maltempo e aria fredda che alimenta il vortice di bassa pressione mantengono le temperature diurne estremamente basse.
A Olbia la colonnina segna 9° (allo stesso momento a Decimomannu - CA - dove filtra un po' di sole si sale fino a 21°), a Viterbo 8°, a Roma 10°, a Ponza 12°, ovvero valori fino a 10° inferiori alle medie.
AGGIORNAMENTO ORE 12.
In mattinata si sono attenuate le piogge sulla Romagna, dove si sono avute anche grandinate, ma il carico di precipitazioni si è nel frattempo spostato più ad ovest ed interessa l'Emilia con piogge e rovesci diffusi e neve sulla zona del Cimone fino a 800/1000m, così come basso Veneto e bassa Lombardia.
Piogge anche in Friuli con neve dagli 800/1000m.
I fenomeni riescono localmente a sconfinare al versante toscana dell'Appennino, con fiocchim fino a 800m sull'Aretino Il ramo meridionale del fronte interessa Sardegna settentrionale (anche la Corsica con neve sui rilievi a quote collinari) ed ha raggiunto il Lazio, con piogge e rovesci che dal Tirreno hanno raggiunto le coste e si sono inoltrati sulle zone interne.
AGGIORNAMENTO ORE 8.
Un nuovo vortice accompagnato da aria fredda è provenuto dal Nord Europa ed ha raggiunto il Nord Italia nella notte, accompagnando un sistema frontale che ruota intorno al suo centro e ha ripreso ad interessare parte d'Italia con fenomeni di maltempo, nevosi dai 1000m circa su Alpi e Appennino Settentrionale, a tratti più in basso.
In particolare un ramo della perturbazione è transitato nella notte sull'estremo Nordovest scaricando piogge sparse sul Piemonte occidentale e sull'Imperiese con nevicate sulle Alpi dai 1000m circa.
Interessate soprattutto le Alpi Marittime con accumuli fino a circa 5/10cm dai 15000m, anche se la situazione in queste zone è già in miglioramento grazie allo spostamento del fronte verso il Mar Ligure.
I cieli si sono già liberati quasi ovunque al Nordovest ed hanno consentito alle temperature minime di scendere molto in basso per il periodo, tanto che si sono registrate punte di 3/4° in prossimità del confine tra Piemonte e Lombardia.
 Un altro ramo della perturbazione collegato allo stesso vortice ha raggiunto il Nordest e la Romagna con ripresa delle piogge e nevicate in montagna a quote piuttosto basse per la stagione, con i fiocchi che si sono spinti fino a 800/900m sulla dorsale romagnola, localmente fino a 500m (imbiancata anche San Marino!), 1000/1200m su Prealpi Venete e Dolomiti Meridionali, fino a 700/800m su Brennero e Tarvisiano e la pioggia che cade in pianura con temperature davvero basse per il periodo, anche con soli 5/6° nelle ore più fredde.
Proprio in Romagna, a causa delle abbondanti piogge degli ultimi giorni, si sono avuti seri danni alla briglia del Marecchia a Ponte Verucchio - Rimini.
Il ramo più meridionale del fronte ha raggiunto anche le regioni meridionali, provocando qualche pioggia tra Campania, Molise e Basilicata e spruzzate di neve fino a 1300/1400m sulla dorsale molisana e imbiancata a Capracotta (IS).
PROSSIME ORE.
Fino al mattino/primo pomeriggio piogge residue su Emilia Romagna e Veneto con neve sulla dorsale in rialzo a 1100m e fenomeni in successiva attenuazione.
Asciutto ormai al Nordovest con schiarite anche ampie.
L'instabilità subirà invece una netta intensificazione al Centro-Sud, specie sul versante tirrenico, con piogge e rovesci anche temporaleschi in giornata fin su Sardegna tirrenica e nordest Sicilia, in graduale attenuazione in serata ma in sconfinamento a Puglia e Calabria ionica.
Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.
Nel seguente video la neve fino a San Marino:Nel seguente video dal drone il crollo della briglia della diga sul fiume Marecchia a Ponte Verucchio: Andamento termico previsto per i prossimi giorni.
Ecco i dettagli grafici Precipitazioni previste per i prossimi giorni.
Ecco i dettagli grafici Segui l'evoluzione in diretta attraverso la nostra sezione satelliti Ecco il tempo in diretta visto dalle nostre webcam Precipitazioni in corso.
Per i dettagli entra nella nostra sezione radar Segui il tempo in atto in Italia attraverso la nostra sezione webcam Situazione inquinamento nei grandi centri urbani.
Ecco i dettagli grafici Venti previsti per i prossimi giorni.
Ecco i dettagli grafici Consulta il bollettino medico della salute: ecco la situazione Entra nella nostra fotogallery e consulta le ultime immagini pervenuteci in redazione
Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Spiagge Italiane

località balnearemareuv
Portofinopoco mosso9
Forte dei marmipoco mosso9
Porto Cervopoco mosso9
Fregenepoco mosso10
Gallipolimosso10
Cefalu'mosso10
Stintinopoco mosso9
Tropeamosso10
Bollettino mare completo

Estremi Meteo