Scegli la città

METEO ITALIA. Temporaneo abbassamento delle temperature, ma in settimana valori nuovamente in ascesa

SITUAZIONE.
Dall'Europa dell'est masse di aria fredda in scorrimento lungo il fianco inferiore dell'alta pressione scandinava stanno affluendo sull'Italia, determinando l'atteso calo delle temperature, avvertibile soprattutto sulle regioni centro-settentrionali.
L'attuale circolazione orientale, tuttavia, ha le ore contate e ben presto verrà sostituita da masse di aria di natura completamente diversa, che invertiranno la tendenza termica innescando un repentino rialzo delle temperature.
MITE SOFFIO ATLANTICO.
Si tratterà infatti di correnti atlantiche, che già da martedì raggiungeranno l'Italia e si sostituiranno all'attuale flusso freddo da est.
Entro la metà della prossima settimana le massime supereranno diffusamente i 10°C e raggiungeranno punte di 15°C al Centro-Sud, localmente superiori sul versante adriatico, laddove soffieranno correnti di Garbino con venti di caduta dall'Appennino.
LUNEDI'.
Gli ultimi sbuffi freddi da Est manterranno le temperature ancora piuttosto basse al Centro-Nord, specie nei minimi, mentre al Sud inizieranno a soffiare più miti correnti occidentali che favoriranno un lieve aumento delle temperature.
Previste al Nord temperature minime mediamente tra 0 e 3°C, a tratti inferiori sui fondovalle alpini, massime tra 3 e 7°C; al Centro minime tra 0 e 6°C, massime tra 8 e 12°C, fino a 15°C in Sardegna; al Sud minime tra 7 e 12°C, massime tra 11 e 15°C.
MARTEDI'.
Iniziano a subentrare correnti più miti dall'Atlantico e le temperature invertono la rotta, anche se sul versante tirrenico il rialzo termico dei valori massimi sarà in parte inibito da un aumento della nuvolosità con qualche pioggia.
Al Nord minime tra 0 e 4, massime tra 4 e 8°C; al Centro minime tra 6 e 9°C, massime tra 9 e 13°C, fino a 15°C in Sardegna; al Sud minime tra 9 e 13°C, massime tra 12 e 15°C.
MERCOLEDI'.
Transita un veloce fronte atlantico da nordovest verso sudest, responsabile di un aumento soprattutto dei valori minimi al Centro-Sud, con raffiche di fohn sulla Val Padana e di Garbino dalla Romagna all'Abruzzo che potranno far impennare anche i valori diurni.
Solo al suo seguito le temperature torneranno a calare, a partire da nord.
Intanto al Nord saranno attese minime tra 0 e 4°C, massime tra 8 e 12°C; al Centro minime tra 9 e 13°C, massime tra 12 e 15°C, fino a 16°C in Sardegna; al Sud minime tra 12 e 14°C, massime tra 11 e 16°C.
Giovedì temperature in generale diminuzione.
Per le temperature previste clicca quiPer le previsioni grafiche clicca qui
Fonte 3BMeteo

Previsioni a cura di 3BMETEO

Altre notizie







Previsioni a cura di 3BMETEO

Bollettino neve

località più innevateneve al suolo
(min/max cm)
impianti
(aperti/totali)
Campo imperatore100/3501/3
Sella Nevea40/2905/5
Macugnaga70/2809/10
Passo del Tonale60/25028/28
Canazei50/24523/23
Madonna di Campiglio60/22920/20
Madesimo140/22013/13
Aprica55/20516/16
Bollettino neve completo

Estremi Meteo